Circuito Master Club

From the blog

Vittoria thrilling per il Bingosnai

Vittoria thrilling per il Bingosnai, ma Roseto con una rimonta splendida nel 4º periodo aveva quasi sfiorato il colpaccio. Le triple in sequenza di Boni, l’ex indimenticato, e Attruia, con cui Roseto si era portata sul 71-72, unico vantaggio della serata, avevano gelato il Palaterme. Coach Melillo nel dopo gara pone l’accento sul brutto 1º tempo. «Non eravamo concentrati, giocavamo con poca lucidità e Montecatini correva come un treno. Per la prima volta dall’inizio del campionato ho dovuto ricorrere a mosse tattiche per rimettere in piedi la partita. La zona mista, triangolo e due, hanno dato i suoi frutti, costringendo Montecatini a tirare con percentuali peggiori. Abbiamo anche sfiorato la vittoria, nonostante tutto, viste le energie spese contro Pesaro, credo non ci sia da lamentarsi troppo».

Mario Boni, per la prima volta a Montecatini da avversario, ha chiuso in netto crescendo, ma all’inizio aveva stentato. Melillo ragiona da padre comprensivo. «Dopo 6′ l’ho tolto dal campo. Era bloccato, si vedeva che non giocava come sa. Poi è uscito alla distanza, siglando anche canestri importanti. E’ un giocatore fondamentale per la Cordivari, il suo valore ormai non lo scopre più nessuno».

Finalmente un sorriso sulla bocca di Stefano Ranuzzi, allenatore della Bingosnai, dopo tre ko consecutivi. «Due punti chiave per la nostra salvezza, finalmente ci sono girati a favore anche i risultati delle altre concorrenti per la salvezza. Sono felicissimo, anche se abbiamo dovuto faticare un mondo negli ultimi minuti. Boni? Ho provato a fermarlo in tutte le maniere, ma quando uno come lui vuole segnare, segna e basta».

La tripla di Attruia aveva gettato nello sconforto il Bingosnai, poi Victoriano ha estratto dal cilindro un numero da prestigiatore del canestro. «Sapevamo che Lucas era un ottimo tiratore, non a caso era in campo nel momento cruciale».

Mario Boni in sala …

Read More »

Squadre Premier League 2014-2015

Swansea, con lo Swansea City

West Bromwich, con il West Bromwich

Schede riassuntive delle squadre della Premier League

Le squadre partecipanti alla Premier League sono le seguenti, suddivise in base alla propria città di appartenenza.

BIRMINGHAM

Aston Villa: l’Aston Villa Football Club, è una società calcistica inglese fondata nel 1874, nella città di Birmingham. Il club inglese è uno dei membri fondatori sia della Football League nel 1888, sia della Premier League nel 1992. L’Aston villa è sicuramente uno dei club più titolati di Inghilterra, con sette titoli di Inghilterra, sette Coppe di Inghilterra, cinque Coppe di Lega. In ambito internazionale, l’Aston Villa è uno dei 5 club inglesi ad aver conquistato la Champions League, una Supercoppa UEFA ed una Coppa Intertoto. I colori sociali del club inglese sono il bordeaux e il celeste, mentre la sede sportiva delle sue partite è lo stadio Villa Park, inaugurato nel 1897. Il presidente e proprietario dell’Aston Villa Football Club è l’imprenditore americano Randy Lerner, mentre l’allenatore è un ex calciatore scozzese, Paul Lambert.

BURNLEY

Burnley: il Burnley Football Club è la principale società calcistica inglese della città di Burnley, nel Lancashire. La società fu fondata nel 1882 e nel 1888 prese parte alla fondazione della Football League. La squadra ha vinto per due volte la Prima Divisione della Football League ed una Coppa d’Inghilterra. Nella stagione 1960/61, il Burnley arrivò ai quarti di finale della Coppa dei Campioni, ma venne eliminata dall’Amburgo. L’iter calcistico della squadra inglese è caratterizzato da numerosi sali e scendi tra la prima e la seconda serie; attualmente milita nella massima serie. I colori sociali del club sono il bordeaux e il blu e lo stadio sede delle partite interne è il Turf Moor, inaugurato nel 1883. La presidenza della società inglese è affidata a Mike Garlick e …

Read More »

Ippica – Trotto. E’ l’ora del Lotteria

Trotto. E’ l’ora del Lotteria

A Napoli la grandde kermesse: HP Paque il favorito

Data: 02 mag 2004 10:32

Giunge finalmente l’ora del G.P. Lotteria di Agnano: Agnano diventa capitale del trotto europeo e per quest’anno mette in campo un’edizione di ottimo livello, ricca di presenze straniere ma anche di indigeni affermatisi in campo continentale. Tre, come di consueto, le batterie dalle quali usciranno i nove finalisti. Nella prima batteria da battere HP Paque: secondo di Varenne nell’Elitlopp 2002, vincitore lo scorso anno del Nazioni, lo yankee affidato al bravo Jorma Kontio è un provetto miler oltre che il più serio candidato al successo finale. Calvin Capar e Couch Doctor sono gli altri pretendenti al passaggio del turno. La seconda batteria è anche la più equilibrata delle tre: Prime Prospect si è presentato al pubblico italiano con una suite di successi e con la vittoria prepotente nel Costa Azzurra. Successivamente a Modena lo yankee di Ehlert ha sbagliato al via ma si è prodotto in un inseguimento-monstre. Insomma, siamo di fronte ad un soggetto dai limiti ancora da scoprire. Piacciono parecchio anche Yatzy Brodda, altro miler di buon livello, e Legendary Lover K, piaciuto a Modena, ma bene in corsa sono anche Alma Roc, Freiherr As e Hand Glider oltre al francese Ilster d’Espiens che va verificato sulla distanza.

La terza batteria vede al via due tra i migliori indigeni del momento: Alesi Om, quarto nell’edizione dello scorso anno, è stato protagonista di un grande meeting parigino e ora cerca gloria in patria anche se l’8 di avvio rischia di penalizzarlo non poco. Cirdan, al 4, è messo benino e al rientro è apparso in ottima condizione. Il pronostico però vede in pole position lo svedese Digger Crown, ma anche Leda d’Occagnes, vincitrice del Mangelli 2002, e Civil Action hanno …

Read More »

Ippica – Daguet Rapide la stella del Tino Triossi

Daguet Rapide la stella del Tino Triossi

Stasera a Tor di Valle riflettori puntati sul campione di JP Dubois

Data: 29 giu 2004 10:48

Ritorna in Italia, dopo la splendida vittoria svedese e dopo l’ottimo terzo posto nel Balliere contro gli anziani di Francia, il leader indiscusso dei nostri 4 anni Daguet Rapide, stasera nel premio Tino Triossi, a Tor di Valle. La classica internazione sui 2100 metri dell’anello romano, riservata ai nati del 2000, ha naturalmente nel figlio di Pine Chip il suo netto favorito: in un campo totalmente indigeno, contro avversari sempre battuti e con un favorevole numero 4 di avvio, Daguet Rapide trova l’occasione per centrare il nono successo classico della sua splendida carriera. In sulky tornerà Pippo Gubellini, dopo che a Vincennes era stato Jean-Etienne Dubois ad interpretarlo. Sulla carta si lotta soltanto per le piazze, e qui la lotta è aperta: Darsko Gar ha dalla sua la pole position e una condizione eccellente come testimonia la vittoria nel Presidente della Repubblica a Trieste; Dumper Roc è soggetto potente e adatto alla distanza ma non molto regolare e inoltre lento al via, il che contro Daguet Rapide si trasforma in un handicap pesantissimo; Delores King, ottima a Montegiorgio, Donadoni Ok, che ha mostrato segni di ripresa, Dolby Deimar, lo stimato Diorz, il mal sistemato Dulal e Dedalo Zac completano la rosa dei principali candidati al ruolo di valletto del favorito.

Di scena anche le femmine nel Premio Antonio Carena, sui 1600 metri: Delia di Jesolo è la reginetta della generazione e può regalare a SuperPippo un altro prestigioso doppio, anche se la posizione in seconda fila potrebbe complicare non poco il compito della figlia di Armbro Goal. Mal sistemata è anche Doria As, mentre in prima fila spiccano Di Giorgio Trio e quella Destroyer che dopo …

Read More »

44° TROFEO DEL BARBA – 9.3.2002

PENALIZZAZIONE APPLICATA: 75.93 —————————————————————————- CATEGORIA: MASTER B – MASCHILE

1 452 3VWT8 GHETTA Vito 82.94 44 TN45 SKI TEAM FASSA 1’00.57 0.00 464 0.00 2 450 02AAJ PERNTER Erich 77.67 43 BZ02 LAIVES – LEIFERS 1’01.05 6.58 461 0.48 3 460 3VXL9 LOCHMANN Michael 129.49 44 BZF8 MERAN – RAIKA MERAN 1’01.15 7.95 458 0.58 4 451 03026 MARCHI Giorgio 88.13 45 TNC9 GS CASTELLO DI FIEMME L 1’01.43 11.78 456 0.86 5 399 3W2MF GIACOMELLI Antonio 84.54 40 BL60 SUPER CADORE 1’01.53 13.16 453 0.96 6 470 00PEX DEFLORIAN Mario 148.33 46 TNC5 US CORNACCI 1’01.56 13.57 450 0.99 6 400 35FHH PALATINI Vittorio 80.19 41 BL65 POL. CAPRIOLI 1’01.56 13.57 450 0.99 8 401 03PY6 DA VIA Mansueto 104.10 40 BL60 SUPER CADORE 1’01.64 14.66 444 1.07 9 455 03PLJ DA PRA Mario 101.77 45 BL60 SUPER CADORE 1’02.30 23.71 441 1.73 10 402 01MXL PEZZEDI Sigfried 83.50 41 BZH1 LADINIA – ALTA BADIA 1’02.40 25.08 439 1.83 11 404 00PF4 DEFLORIAN Umberto 114.71 39 TNC5 US CORNACCI 1’03.21 36.18 436 2.64 12 456 00VT8 FRARE Giuseppe 101.44 42 TV32 ORSAGO 1’03.56 40.97 433 2.99 13 372 03PLE VALT Silvio 98.60 34 BL08 CROCE D’AUNE 1’03.74 43.44 430 3.17 14 454 1A149 KRITZINGER Michael 88.45 42 BZE4 C.A. ALTIPIANO DELLO SC 1’03.99 46.86 427 3.42 15 493 042V6 TRETTEL Elio 191.93 43 TNE8 A.S. CAURIOL 1’04.05 47.69 424 3.48 16 458 4L2R9 GIANIGHIAN Vartan 116.05 46 MI14 C.AGONISTICO MILANESE 1’04.13 48.78 422 3.56 17 516 3VR22 GALLMETZER Josef 42 BZF8 MERAN – RAIKA MERAN 1’04.27 50.70 419 3.70 18 375 03D7X PALLAORO Celestino 136.27 36 TNE7 PANAROTTA 1’04.51 53.99 416 3.94 19 457 02YTN RIGONI Ernesto 110.28 44 TN29 ASS. TRENTINA ATLETICA 1’04.82 58.24 413 4.25 20 479 3VV8D GIGLI Giampietro 162.04 46 RE35 LUPI CIVAGO 1’04.83 58.38 …

Read More »

Cagliari Calcio: squadra, storia, giocatori e allenatore

Cagliari Calcio

Il Cagliari Calcio è una società calcistica italiana con sede nella città di Cagliari e fondata nel 1920. Il club è iscritto per la 35ª volta al campionato nella massima serie, risultando così la seconda formazione del Mezzogiorno d’Italia, dopo il Napoli, per numero di partecipazioni in Serie A. Il Cagliari è anche al 14º posto su 63 squadre nella classifica della Serie A. Il giocatore emblema del club, Gigi Riva, è attualmente il miglior marcatore della Nazionale italiana di calcio, con 35 reti in 42 partite e capocannoniere della Serie A per tre volte.

Cagliari calcio: la storia

Il 30 maggio 1920 il chirurgo Gaetano Fichera costituì il Cagliari Football Club. La prima gara della storia cagliaritana si svolse in datata 8 settembre del 1920, sul campo dello Stallaggio Meloni, dove i cagliaritani affrontarono la Torres e conquistarono la loro vittoria, con 5 reti a due. Successivamente il club cagliaritano partecipò al Torneo Sardegna, dove affrontò la Torres di Sassari, l’Ilva Maddalena e un’altra squadra del luogo, l’Eleonora d’Arborea. Il Cagliari prevalse sulle altre compagini, sotto la guida dell’avvocato Giorgio Mereu, che in seguito divenne il presidente della società. Nel 1926 il Cagliari indossò per la prima volta l’uniforme con i colori rosso e blu. Nel 1927, la panchina del Cagliari venne affidata a Robert Winkler, che guidò la squadra nel suo primo torneo ufficiale, la Divisione Meridionale, nel quale perse contro il Lecce, il Palermo ed il Foggia. Dopo circa tre anni, il Cagliari venne affidato alla guida tecnica dell’ungherese Ernest Egri Erbstein, che condusse la squadra cagliaritana verso l’esordio in Serie B. A questo punto la società fu costretta, per problemi finanziari, a cedere l’allenatore Erbstein e alcuni tra i suoi giocatori migliori. L’anno dopo venne eletto alla presidenza della società Aldo Pacca, che portò …

Read More »

Le squadre di serie B: lista delle squadre di calcio 2014-2015

il Piemonte, con la Pro Vercelli

la Puglia, con il Bari

la Toscana, con il Livorno

Schede riassuntive delle squadre della Serie B

Le squadre partecipanti al torneo di Serie B sono le seguenti, suddivise in base alla propria regione di appartenenza.

EMILIA ROMAGNA

Carpi: il Carpi Football Club è stato fondato nel 1909 ed è una società calcistica italiana con sede nella città di Carpi, in provincia di Modena. Al termine della stagione 2012-2013 il Carpi si è aggiudicato la sua prima storica promozione in Serie B. I colori sociali del Carpi sono il bianco ed il rosso e la sede delle sue partite è lo Stadio Sandro Cabassi, inaugurato nell’ottobre del 1928. Il proprietario della società è Stefano Bonacini, il presidente è Claudio Caliumi e l’attuale allenatore è Fabrizio Castori. Bologna: il Bologna Football Club fu fondato nel 1909 ed è una società calcistica italiana con sede nell’omonimo capoluogo. La squadra ha partecipato a ben 68 campionati di Serie A, ma attualmente milita in Serie B. Il Bologna vanta sette trofei di Campioni d’Italia, due Coppe Italia, tre Coppe Mitropa, una Coppa Intertoto, una Coppa Alta Italia, una Coppa di Lega Italo-Inglese ed un Torneo Internazionale dell’Expo Universale di Parigi 1937. I colori sociali del Bologna sono il rosso e il blu e lo stadio delle sue partite interne è il Renato Dall’Ara, inaugurato nel 1927. Il presidente della società è Albano Guaraldi e l’allenatore attualmente in carica è Diego Luis López. Modena: il Modena Football Club è una società calcistica italiana con sede nella città di Modena, fondata nel 1912. La squadra gioca attualmente in Serie B, dopo aver partecipato a 27 campionati di Serie A. In ambito internazionale il club ha conquistato due Coppe Anglo-Italiane. I colori del Modena sono il giallo e il blu e …

Read More »

Caccia grossa al voto cutrese

Attualità

I cittadini di origine cutrese residenti a Reggio città sono stimati in almeno cinquemila, più alcune altre migliaia in provincia. Ci sono quelli arrivati dalla Calabria già 30-40 anni fa e quelli di seconda o terza generazione. Un bacino elettorale consistente, corteggiato da molti candidati sindaco in vista delle prossime elezioni amministrative. I reggiani di origine cutrese lavorano in gran parte nell’edilizia.

Tradizionalmente votano per il centro-sinistra, tanto che nel 2004 hanno eletto due rappresentanti della lista di Graziano Delrio, Antonio Olivo e Salvatore Scarpino, con un alto numero di preferenze. Scarpino si è piazzato addirittura secondo fra gli eletti in Sala del Tricolore. In questa campagna elettorale è scattata la corsa ad accaparrrarsi il voto dei cutresi e quasi non c’è lista che non abbia inserito almeno qualcuno nato da quelle parti o da genitori comunque calabresi. Nella lista del pd sono ricandidati Scarpino e Olivo. In quella di Di Pietro due non cutresi doc, ma nati lì vicino, a Crotone, così come nelle liste civiche che appoggiano Antonella Spaggiari o Piscopo. In quella di Sinistra e Verdi c’è Antonio Migale, parente del sindaco di Cutro, Salvatore. Un crotonese anche nella lista del pdci, così come altri calabresi in quella di Scarpati e dell’Udc. Due cutresi nella lista degli ex popolari schierati con Delrio. Un giovane cutrese di seconda generazione nella lista del candidato sindaco del centro destra Fabio Filippi, mentre candidature del sud sono pressochè assenti nell’elenco della Lega Nord.

Il sindaco di Reggio, Graziano Delrio, ha partecipato alla fine di aprile, su invito dell’amministrazione comunale di Cutro, alla festa del Santissimo Crocifisso, una suggestiva processione che si svolge ogni sette anni trasportando una statua lignea del Cristo crocifisso dal santuario dei frati minori francescani alla chiesa madre (foto), nel centro del paese. Fra le vie di …

Read More »

Ippica – Varenne, tutto pronto per il big-event

Varenne, tutto pronto per il big-event

Ieri ultimo lavoro di rifinitura

Data: 26 lug 2001 11:33

E’ tutto pronto per la grande sfida di sabato sera al Meadowlands in cui Varenne si troverà di fronte i cavalli più forti d’America. Giampaolo Minnucci stamattina è partito alla volta del New Jersey dove Jori Turja da qualche giorno si è gia trasferito. Ieri Varenne ha effettuato il lavoro di rifinitura, allunghi tranquilli su una pista molto insabbiata. Varenne ha comunque dimostrato di aver superato lo stress del viaggio ed è apparso tonico quanto basta per dare quella fiducia ai suoi uomini che dalla corsa di sabato si attendono un risultato positivo. A detta di Turja il rivale più pericoloso potrebbe rivelarsi il clima, un caldo afoso che potrebbe infastidire il “Capitano”. Molta curiosità desta la sfida che Varenne sta portando agli americani, tanto che sul sito USTA è apparso tre giorni fa un sondaggio: alla domanda “Può Varenne battere i migliori cavalli americani nella Breeders’ Crown?”, fino a stamattina il 53 per cento ha votato no, il 47 per cento si. Ma questo è normale perché gli americani hanno la tendenza a snobbare i cavalli europei. Comunque il betting sembra dire il contrario con Varenne leggermente favorito (5 contro 2) su Magician (3 contro 1) ed il “supplementato Plesac (9 contro 2), vincitore dell’eliminatoria in 1.10.5. La grande attesa finirà sabato alle 18.37, per noi Italiani domenica alle 0.37. La corsa potrà essere seguita nei Punti SNAI, su SNAI Sat e su Italia 1 che allestirà un collegamento per permettere ai telespettatori di potersi gustare la corsa anche da casa.

Questo il campo partenti: 1 Plesac 1609 E.Ledford; 2 Dream Vacation 1609 J.Campbell; 3 Varenne 1609 Gp.Minnucci; 4 Magician 1609 D.Miller; 5 Monte Hall 1609 M.Lachance; 6 Fool’s Goal 1609 J.Moiseyev; 7 …

Read More »

Tennis – Tennis, US Open: i risultati del primo turno – singolare femminile

Serena Williams (Usa/1) b. Corina Morariu (Usa) 6-2 6-3

Dinara Safina (Rus) b. Rita Grande 7-6 (7-5) 6-1

Iroda Tulyaganova (Uzb) b. Adrian Serra Zanetti 6-0 6-0

Nathalie Dechy (Fra/26) b.Maja Matevzic (Slo) 6-3 7-6 (6-4)

Daja Bedanova (R.Cec/20) b. Alina Jidkova (Rus) 6-1 6-3

Elena Likhovtseva (Rus) b. Ally Baker (Usa) 4-6 6-2 7-6 (7-3)

Denisa Chladkova (R. Cec) b. Meilen Tu (Usa) 6-0 6-4

Anastasia Myskina (Rus/15) b. Marta Marrero (Spa) 4-6 6-4 6-0

Daniela Hantuchova (Svk/11) b. Nicole Pratt (Aus) 6-2 6-1

Virginie Razzano (Fra) b. Mariana Diaz-Oliva (Arg) 7-5 6-1

Katarina Srebotnik (Slo) b. Laura Granville (Usa) 6-3 6-4

Iva Majoli (Cro/24) b. Ashley Harkleroad (Usa) 6-3 6-2

Tamarine Tanasugarn (Tha/27) b. Barbara Rittner (Ger) 6-4 6-7 (4-7) 6-2

Bea Bielek (Usa) b. Renata Voracova (R. Cec) 6-4 6-4

Cara Black (Zim) b. Emilia Salerni (Arg) 6-3 6-7 (8-10) 6-4

Justine Henin (Bel/8) b. Samantha Reeves (Usa) 6-1 6-2

Lindsay Davenport (Usa/4) b. Eva Dyrberg (Dan) 6-2 6-1

Petra Mandula (Ung) b. Miriam Oremans (Ola) 4-6 6-4 6-2

Rossana Neffa De Los Rios (Par) b. Ludmila Cervanova (Svk) 6-1 6-4

Marion Bartoli (Fra) b. Arancia Sanchez (Spa/25) 6-3 6-1

Svetlana Kuznetsova (Rus) b. Anne Kremer (Lux/19) 7-6 (7-3) 6-2

Janette Husarova (Svk) b. Maria Geznenge (Bul) 6-0 7-5

Els Callens (Bel) b. Tathiana Garbin 6-0 2-6 6-1

Silvia Farina (13) b. Brie Rippner (Usa) 6-1 6-4

Elena Dementieva (Rus/12) b. Saori Obata (Giap) 6-2 6-4

Francesca Schiavone b. Ansley Cargill (Usa) 3-6 6-1 6-1

Fabiola Zuluaga (Col) b. Sarah Taylor (Usa) 6-3 4-6 6-2

Tatiana Panova (Rus/22) b. Lilia Osterloh (Usa) 6-1 6-1

Stephanie Foretz (Fra) b. Alexandra Stevenson (Usa/31) 6-4 5-7 6-3

Angelique Widjaja (Ina) b. Anna Kournikova (Rus) 6-3 6-0

Elena Bovina (Rus) b. Clarisa Fernandez (Arg) 7-6 (7-5) 7-6 (8-6)

Jelena Dokic (Jug/5) …

Read More »

COPPA CASSA RURALE AVF – 4.2.2001

COPPA CASSA RURALE ALTA VALLE DI FIEMME CODEX e Coc.FISI Gara => R_FDA031 R2 Gr.Soc.=Y P.FISI=N Nome Gara…………COPPA C.R. ALTA V.FIEMME Tipo……RI Specialita’……….SL Gara num..DA031 Societa’ organizz….CORNACCI Codice….TNC5 Localita’ di gara….PAMPEAGO Data……04-02-2001 ————————————————————————————————————– GIURIA CARATTERISTICHE TECNICHE Giudice Arbitro……BIANCHI ANDREA Nome Pista…..VARIANTE AGNELLO Direttore di Gara….VENTURA ENRICO Partenza mt..2120 Direttore di Pista…ZOGMAISTER MARCELLO Arrivo mt..1995 Giudice di Partenza..BORTOLOTTI LUIGI Dislivello mt.. 125 Giudice di Arrivo….LONGO GIANCARLO Omologazione…4/130 ————————————————————————————————————– 1^ P R O V A 2^ P R O V A Tracciatore…DEFLORIAN MARIO Tracciatore…DONDIO LUIGI Apripista A): DONDIO ENRICO Apripista A): DONDIO ENRICO Apripista B): TRETTEL LUCA Apripista B): TRETTEL LUCA Apripista C): DEFLORIAN KATIA Apripista C): DEFLORIAN KATIA Porte Num :.. 41 Porte Num :.. 38 Partenza h:.. 09:30 Partenza h:.. 11:45 Tempo……..SERENO Neve…COMPATTA Temp. Part..-7 Temp. Arr…-6 CLASSIFICA UFFICIALE RAGAZZE ============================================================================================================================= POS Num …… Concorrente ……. PUNTI anno ——– T e m p o ——- Punti —- PET COD COGNOME e NOME LISTA CR. Cod/Societa’ 1^prova 2^prova TOTALE GARA Grd 1 7 0DPH2 BONINSEGNA MICHELA 160.00 1988 TN TNF3 DOLOMITICA 0’41″06 0’38″89 1’19″95 – 100 2 22 4HTN4 BRUNNER PAMELA 0.00 1989 TN TN45 SKI TEAM FASSA 0’41″21 0’39″31 1’20″52 – 80 3 2 3D3XM DEVILLE GENNY 66.00 1988 TN TND8 MONTI PALLIDI 0’41″72 0’39″91 1’21″63 – 60 4 15 1D11D ZULIAN MARGIT 0.00 1988 TN TN45 SKI TEAM FASSA 0’42″21 0’40″26 1’22″47 – 50 5 12 1KAKC IORI ARIANNA 87.00 1988 TN TN45 SKI TEAM FASSA 0’43″11 0’40″50 1’23″61 – 45 6 11 49V28 CERQUETTINI VERONICA 56.00 1988 TN TNC5 CORNACCI 0’44″00 0’40″79 1’24″79 – 40 7 27 3W722 DELLAGIACOMA TANJA 0.00 1989 TN TNF3 DOLOMITICA 0’43″75 0’41″22 1’24″97 – 36 8 28 3CWFN VINANTE GIULIA 0.00 1989 TN TN10 LATEMAR 0’44″53 0’41″01 1’25″54 – 32 9 8 0DPCW LONGO AZZURRA 112.00 1988 TN TNE8 A.S. CAURIOL 0’44″29 0’41″44 …

Read More »

TROFEO PANET SPORT – 21.01.2001

3° TROFEO PANET SPORT CIRCUITO BLACK HOLE CUP

Nome Gara…………3. TROFEO PANET SPORT Tipo……RQ_SG Specialita’……….GS Gara num..DS003 Societa’ organizz….CORNACCI Codice….TNC5 Societa’ organizz…. Codice…. Societa’ organizz…. Codice…. Localita’ di gara….PAMPEAGO Data……21-01-2001 ———————————————————————————————— GIURIA CARATTERISTICHE TECNICHE Giudice Arbitro……DORIGATI LUCIANO Nome Pista…..VARIANTE AGNELLO Direttore di Gara….VENTURA MARIO Partenza mt..2180 Direttore di Pista…DEFLORIAN MARIO Arrivo mt..2000 Giudice di Partenza..CRISTEL SAVERIO Dislivello mt.. 180 Giudice di Arrivo….TRETTEL MARCELLA Omologazione…4/102 ———————————————————————————————— 1^ P R O V A 2^ P R O V A Tracciatore…DONDIO SILVIO Tracciatore…DONDIO SILVIO Apripista A): SIMONE A. Apripista A): SIMONE A. Apripista B): ERICA R. Apripista B): ERICA R. Apripista C): Apripista C): Porte Num :.. 24 Porte Num :.. 24 Partenza h:.. 09:30 Partenza h:.. 11:45 Tempo……..SERENO Neve…COMPATTA Temp. Part..-8 Temp. Arr…-8

CLASSIFICA UFFICIALE GIOVANI FEMMINILE ============================================================================================================================== POS Num …… Concorrente ……. PUNTI anno ——– T e m p o ——- Punti —- PET COD COGNOME e NOME LISTA CR. Cod/Societa’ 1^prova 2^prova TOTALE GARA Grd

Penalizzazione Calcolata = 4.20 Penalizzazione Applicata = 20.00 1 9 0V8T6 TOSS EDWIGE 8.00 1983 TN TN94 SKI TEAM ALTIPIAN 0’51″66 0’55″48 1’47″14 20.00 100 2 8 12VC9 RIZZI ROBERTA 6.00 1983 TN TN17 SpC MADONNA DI CA 0’55″19 0’52″10 1’47″29 18.00 80 3 11 6862Y VOLTA LETIZIA 0.00 1984 TN TN48 SNOWBOARDING CAMP 0’55″40 0’57″12 1’52″52 16.00 60 4 10 53E7R DEGIAMPIETRO MAURA 7.00 1981 TN TND8 MONTI PALLIDI 1’00″50 1’02″79 2’03″29 15.00 50 5 12 1JXLD BUZZONI BEATRICE 0.00 1985 CAE BO19 TEAM KLI 1’09″22 1’05″70 2’14″92 14.00 45 ============================================================================================================================== Iscritti n. 5 Esposta alle ore:…. 13:16 CLASSIFICA UFFICIALE GIOVANI MASCHILE ============================================================================================================================== POS Num …… Concorrente ……. PUNTI anno ——– T e m p o ——- Punti —- PET COD COGNOME e NOME LISTA CR. Cod/Societa’ 1^prova 2^prova TOTALE GARA Grd Penalizzazione calcolata = 3.40 Penalizzazione applicata = 20.00 1 13 64HEA OSELE …

Read More »

1° Criterium Master delle Dolomiti – Classifica parziale

MASTER A1

1 VINANTE GIANLUCA 1962 LATEMAR 336 303 639 2 BENETTON ALESSANDRO 1964 PLAYLIFE 317 310 627 3 GUFLER ALOIS 1964 SC MERANO 313 311 624 4 ZAVARISE CESARE 1963 MONDADORI 299 323 622 5 GAZZINI GUIDO 1965 BOLZANO 327 283 610 6 BACHMANN ROBERT 1964 ROEN TRAMIN 344 265 609 7 VIEIDER CHRISTOPH 1964 SPORTCLUB EGGEN 215 220 170 605 8 PFITSCHER ELMAR 1965 TRODENA 289 296 585 9 FRANZELIN ELMAR 1965 ALDINO 308 241 549 10 PFEIFER EGON 1963 SC WELSCHNOFEN 289 254 543 11 PATTON MARCO 1964 LATEMAR 280 172 452 12 ALLEGRI MARCO 1965 CUS PARMA 187 255 442 13 TONIONE MASSIMO 1963 BIELLA 169 226 395 14 FORNARI ROBERTO 1963 MANTOVA 168 213 381 15 PASQUALIN FRANCO 1962 SPORT ALLIANCE SKI 159 193 352 16 FELICETTI PAOLO 1962 DOLOMITICA 351 351 17 PERNICE PAOLO ENRICO 1965 LATEMAR 165 72 113 350 18 VAGLIO TESSITORE FILIPP 1965 BIELLA 144 198 342 19 MARCADELLA DANILO 1965 MAROSTICA 337 337 20 CONSELVAN LUCA 1966 PLAYLIFE 330 330 21 HUEBER ROBERT 1966 ALDINO 317 317 22 PARISI CLAUDIO 1962 CAI FERRARA 112 179 291 23 CASTELLI VITTORIO 1962 CUS TRENTO 289 289 24 SCHMID JOSEF 1964 ALDINO 131 158 289 25 DEGLI ANGELI RENATO 1962 FELTRE 282 282 26 PATTACINI PAOLO 1964 VERONA 275 275 27 SCAVONI ALFREDO 1966 CONCESIO 271 271 28 SPIAZZI FEDERICO 1964 VERONA 268 268 29 UNTERFRAUNER ARTHUR 1964 FUNES 262 262 30 DOLIANA SERGIO 1965 US CORNACCI 261 261 31 SAURO FRANCO 1965 DRAGO 255 255 32 ZANDONATTI PAOLO 1965 LAIVES 252 252 33 BAUDONI RICCARDO 1962 BOLZANO 248 248 34 LOLLI UGO 1962 MARANELLO 103 145 248 35 PIVA PAOLO 1966 CONCESIO 243 243 36 GALLMETZER CHRISTIAN 1964 SC PETERSBERG 241 241 37 FERRAZZI NOELIO 1962 MAROSTICA 234 234 38 VIANI FLAVIO …

Read More »

SNAI – Mondiali di Calcio 2002

1930 – Uruguay

E’ la prima edizione il nome dell’odierna Coppa del Mondo era allora denominata COPPA RIMET, da Jules Rimet che tra mille difficoltà riuscì a riunire in Uruguay 13 squadre per disputare una competizione che rappresentasse il calcio mondiale. La scelta dell’Uruguay come paese organizzatore non fu ben accettata dalle nazioni europee allora più forti calcisticamente (Ungheria, Austria e Cecoslovacchia) che decisero così di boicottare la Coppa. L’edizione non prevedeva fasi eliminatorie, ma 4 gironi all’italiana con le vincenti che si sarebbero ritrovate in semifinale. La partita inaugurale fu disputata il 13 luglio a Montevideo con la temperatura ben al di sotto dello zero e con il campo innevato, in campo Francia e Messico che conclusero l’incontro sul 4-1. In semifinale si scontrarono Argentina-USA e Uruguay-Jugoslavia e furono due vittorie nette e identiche nel punteggio: sia l’Argentina che l’Uruguay vinsero per 6-1. La prima finale della (futura) Coppa del Mondo fu dunque tutta sudamericana. L’Uruguay si laureò campione del mondo, battendo per 4 a 2 l’Argentina ed entrando di diritto nell’albo d’oro della manifestazione, dimostrandosi superiore a tutte le altre nazioni partecipanti. Nota di colore della prima edizione fu la divisa degli arbitri, che scesero in campo indossando giacca e cravatta.

1934 – Italia

Il Ct della nazionale Pozzo, per questa seconda edizione della Coppa Rimet, si affida completamente al campionissimo Meazza. L’Italia affronta e supera per 7-1 gli Stati Uniti, vittoria che le consente di accedere agli ottavi dove affronta la Spagna (reduce dalla vittoria sul Brasile) in una partita mozzafiato e drammatica. Le due squadre devono ripetere l’incontro (terminato la prima volta in parità 1-1: a quei tempi non esistevano supplementari e rigori), ma alla fine gli azzurri si impongono per 1-0 proprio con un gol di Meazza. In assenza degli inglesi, le squadre più accreditate …

Read More »